Pagina 2 di 3

Re: La mia lei è insicura

Inviato: 06/05/2014, 22:45
da ellevugi
Grazie mille a tutti per i consigli : Cool : : Cool : sembra che, lentamente, la mia amata stia iniziando ad accettare il suo corpo : Groupwave : GRAZIE!!

Re: La mia lei è insicura

Inviato: 24/10/2014, 1:50
da DottorX
ellevugi ha scritto:Ciao a tutti, avrei bisogno di un consiglio: vorrei aiutare la mia ragazza a sentirsi più "sicura" del suo corpo. Mi spiego meglio: la mia fidanzata è si un pò cicciosa, ma, a mio opinabilissimo giudizio, quei chiletti in più sono distribuiti nel migliore dei modi (magari il mio giudizio non è imparziale però : Love : : Love : ). Lei, a causa di quei chiletti in più si sente brutta e ogni volta che vede una più rotondetta di lei (e ce ne sono molte eh) dice "eh...per fortuna non sono l'unica botte" e altre frasi simili molto autocommiseranti. Vorrei trovare il modo per aiutarla a vincere questa sua insicurezza. Ogni volta che facciamo l'amore le faccio sempre mille complimenti (tutti sentiti e sinceri) e, anche fuori dal letto, ogni tanto le faccio battutine "sconcie" (nulla di pervertito, solo battutine "simpatiche" : Wink : : Wink : ) e faccio in modo che lei mi veda quando la guardo con desiderio per far si che capisca che la desidero tantissimo perchè secondo me, sempre a mio opinabilissimo giudizio, è bellissima.
Riassumendo quindi queste mille parole (sono sempre molto molto prolisso): cosa mi consigliate di fare per aiutare la mia ragazza a essere più sicura di lei?
Il fatto di lamentarsi è un metodo per ricevere attenzioni da te. Continua a sbaciucchiarla e a farle complimenti, dicendole che è sexy da far paura. Probabilmente si comporta così quando siete da soli, a casa. Inizia a baciare le parti di cui si lamenta, facendole complimenti e dimostrandole che ai tuoi occhi è fantastica - dille che è fantastica, non che ai tuoi occhi è fantastica, bensì, semplicemente, che è fantastica. Probabilmente finirai per fare l'amore con lei, questa cosa diventerà un vostro rituale preaccoppiamento.

Auguri soldato.

Re: La mia lei è insicura

Inviato: 24/10/2014, 23:58
da Valerio79
ciao, secondo me dovresti spronarla a fare un po' di attività fisica, magari insieme a lei, per esempio potreste iscrivervi ad un corso di balli caraibici, renderebbe la vostra vita ancora più appassionata e coinvolgente.
Quando sono giovani sono carucce con qualche chiletto in più, ma dopo che hanno sgravato, diventano quasi tutte enormi...dopo è difficile porre rimedio, ti consiglio di correre ai ripari al più presto, lo dico per te soprattutto.
Quindi il mio consiglio è di farla cambiare per farla piacere più a se stessa, fate sport insieme e falla mangiare in modo più sano, meno porcherie e + un alimentazione varia...

ti dico la mia

Inviato: 22/11/2014, 18:09
da aryalibera
il mio compagno era premuroso come te e io, come la tua lei, finche' non ho imparato ad apprezzarmi non mi sono vista bella, quando avevo dei chili di troppo.
diciamo che spesso una donna si vede molto piu' bella dopo i 30 anni, quando ha acquisito una certa maturita' e saggezza e comincia anche a valorizzarsi meglio. nonostante fosse molto piu' bella a 20, quando la pelle e i muscoli sono al loro meglio.
ti dico quello che mi piaceva sentirmi dire quando avevo dei chili da buttare giu':
"amore tu sei incredibilmente bella e sexy cosi' come sei, ma se ti senti meglio un po' piu' magra datti da fare, a me interessa la tua salute".
continua a farle i complimenti, quando si intristisce abbracciala forte e impediscile di pensarci, quando fa movimento (fatelo insieme, se riuscite) e si limita col cibo approvala, e abbi pazienza... cambiera' atteggiamento verso se stessa. :)

Re: La mia lei è insicura

Inviato: 09/03/2015, 12:28
da ellevugi
Grazie a tutti : Groupwave :

Re: La mia lei è insicura

Inviato: 08/06/2015, 15:20
da alexrose
Anch'io penso che deve essere lei a accettare se stessa e questo va a prescindere di quelle che le diciamo o mostriamo. Dalla mia esperienza ho visto che meglio non dire "io adoro il tuo corpo ma se a te non piace forse vai in palestra" EPIC FAIL si offende :D

Re: La mia lei è insicura

Inviato: 08/06/2015, 15:23
da ellevugi
alexrose ha scritto: che meglio non dire "io adoro il tuo corpo ma se a te non piace forse vai in palestra"
Ehehehehhehe ci tengo troppo alla mia vita per dire una cosa simile : Lol :

Re: La mia lei è insicura

Inviato: 09/09/2015, 14:44
da Gigio
Io invece ho il problema contrario: la mia compagna dopo la maternità è dimagrita molto. Premetto che è alta 175 cm e pesa 46 chili. Sono sicura che sia sotto peso, cosa peraltro che le continua a ripetere anche suo padre, medico primario di un noto ospedale milanese. Tuttavia, lei continua ad andare in palestra tre volte a settimana e il sabato sera pratica con me nuoto, come se non bastasse. Mangia in modo regolare, ma fa molta attenzione ai cibi grassi e soprattutto ai dolci. Non ha mai sofferto di anoressia e in famiglia sono tutti longilinei, ma a volte la predilezione per l'attività fisica mi sembra esagerata perché io la pratico con maggiore moderazione. A me è piaciuta così, perché quando l'ho conosciuta mi ricordava Audrey Hepburn, sia nell'eleganza e signorilità dei modi che nello stile, finezza innata ed occhi da cerbiatta. Però ha il timore di essere in sovrappeso nell'eventualità di una seconda maternità, che per ora non pianifichiamo. Sarà troppa cura di sé o altro? ...

Re: La mia lei è insicura

Inviato: 09/09/2015, 14:44
da Gigio
errata corrige: sicuro

Re: La mia lei è insicura

Inviato: 10/09/2015, 8:17
da dxxx
Io - parlo per esperienza - penso sia una conseguenza normale del periodo post maternità. Durante il periodo maternità la madre dà tutto al figlio/figlia levando da se stessa tempo, denaro (per i propri sfizi ad esempio) e tuttto il resto.
Poi il tempo passa e le cose un po' si assestano. A quel punto la mamma decide di ritornare a dedicarsi a se stessa, prendersi un po' di tempo per andare in palestra, curare la propria dieta (intesa in senso lato, come alimentazione..) etc. etc.
Secondo me non ti devi preoccupare, amichevolmente ti direi di non preoccuparti perché è assolutamente normale.
Se poi questo tempo dedicato a se stessa, alla cura della persona etc. diventano "fissazione" perché occupano tutto il tempo e magari levandolo anche ai figli allora nasce il problema.. ma non mi sembra il tuo caso!