come pensate voi maschi?? aiutoaiuto aiuto

e qui ce ne sarebbe da dire. Sono gli uomini che fanno soffrire le donne o è il viceversa? Eh... dura capirlo!
Rispondi
paranoia
Messaggi: 7
Iscritto il: 24/07/2017, 12:47

come pensate voi maschi?? aiutoaiuto aiuto

Messaggio da paranoia » 24/07/2017, 13:14

ciao a tutti, sono una new entry. Come dicevo nella presentazione, sono una donna, 39 anni, buona posizione sociale e lavorativa, economica normale. Da molti anni sto col mio uomo che è dolce e gentile e divertente, la nostra intesa sessuale però non è mai stata stellare e già da qualche anno abbiamo rapporti poco frequenti (una /due volte al mese) e sempre per mia iniziativa.
Qualche mese fa.. nota dolente.. si è rifatto vivo un ex.. prima chat, generiche, poi sempre più esplicite..con lui ho sempre fatto sesso da paura, siamo stati insieme da giovani e c'è rimasto tanto affiatamento.
Dopo varie insistenze da parte sua ci siamo visti; non siamo riusciti a non farlo, e da allora chat tutto il giorno, tutti i giorni e altri incontri rubati.. uno alla settimana circa.
Lui, nota importante, è sempre stato allergico ai rapporti (vuole essere libero, non devo aspettarmi niente da lui...) motivo per cui era finita anche all'epoca.
Ultima serata insieme, da lui; in sintesi lui dice che ha paura che io mi aspetti troppo da lui e che vuole finirla. Liti, messaggi, discussioni.. finchè ci rivediamo e rifiniamo a letto.
Lui dice che io non devo pensare che lui sia sempre a mia disposizione ma poi quando gli propongo di vederci c'è; dopo un mese di litigi via sms e telefono, quando ci siamo visti lui mi ha subito baciata e coccolata e abbracciata stretta. Però adesso fa "il sostenuto" come se mi mettesse alla prova per vedere se riesco a reggere un rapporto come vuole lui.. ovvero quando capita e senza impegno. Però noi abitiamo lontano e io quando ho un paio d'ore libero lo contatto.. lui non risponde ai messaggi, io cerco di non scrivergli o di buttarla sempre sull'hot. Però poi mi dice che lo faccio impazzire a letto.
Non giudicatemi, io forse sono anche un pò innamorata di lui. Mi pare che all'inizio lui sia partito in quarta, poi mi ha detto che lui non vuole che ci facciamo male e ha rallentato e adesso mi sta mettendo alla prova. All'inizio addirittura continuava a dirmi che dovrei ripensare al mio matrimonio, che non posso stare così.. Io ho provato a ricucire col mio uomo, a fargli presente che oltre all'affetto mi manca, scusate la volgarità, il sesso.. ma lui è più attivo per un pò e poi ritorna al suo trantran, tv, computer... io penso sempre all'altro e vorrei passare del tempo con lui.
Se potete aiutatemi, ditemi che cosa devo fare per riconquistarlo.. so di piacergli fisicamente
grazie a chi c'è.. ciao a tutti




LuisaBS
Messaggi: 2
Iscritto il: 25/07/2017, 6:25

Re: come pensate voi maschi?? aiutoaiuto aiuto

Messaggio da LuisaBS » 25/07/2017, 6:47

Ciao ti rispondo da donna : almeno dopo i trent' anni mi pare infinitamente più importante l affetto e il desiderio di stare insieme che il sesso fine a se stesso . Anche perché comunque sesso lo fate col tuo compagno fisso, anche se non di frequente, quindi l intesa è completa. Davvero lasciare una storia così per seguire la passione erotica per uno che non si vuole impegnare mi pare un peccato. Il sesso può comunicarcelo con gli occhi uno sconosciuto per strada, e chissà quanto godremmo in un avventura con lui ! Ma nulla dico nulla sostituisce il rapporto sentimentale solido che si costruisce solo con la coniscenza giorno per giorno e che ci permette un cammino affettivo che si evolve con l'età e fa di due una coppia. No non lo baratterei per un sesso più pepato, io ho 44 anni ma ho sempre odiato e lasciato perdere quelli che non si volevano impegnare. Ed ora che ho felicemente un compagno da dieci anni li compatisco, un giorno quando la bellezza e l irruenza sessuale verranno meno si troveranno soli, o per non esserlo prenderanno la prima che capita li per li. Non potrà mai comprenderli come la compagna di una vita ! So anche che per quanto io possa consigliarti queste faccende vanno per natura d istinto ! Comunque ti ho detto la mia. In bocca al lupo Luisa



paranoia
Messaggi: 7
Iscritto il: 24/07/2017, 12:47

Re: come pensate voi maschi?? aiutoaiuto aiuto

Messaggio da paranoia » 25/07/2017, 12:37

grazie per avermi espresso il tuo pensiero.. lo apprezzo davvero. In realtà so benissimo che non c'è paragone tra le due cose.. forse però mi sto innamorando dell'altro e ho paura di stare assieme a mio marito solo "per comodo".. penso che farei male a me e anche a lui se restassimo assieme solo perchè l'alternativa non c'è (nell'altro) o perchè c'è tanto affetto. Lui è la miglior persona che potessi avere a fianco, ma ormai è come un fratello per me; a volte penso che anche lui meriterebbe a fianco una donna che lo stimi, lo apprezzi e non gli faccia quello che gli sto facendo io.
In questo momento riesco solo a essere egocentrica e pensare che voglio l'altro.. per me.. voglio che sia mio.. ma non so se sarà mai possibile.. lui tra l'altro in passato ha avuto qualche storia lunga e dice che questo l'ha cambiato.

mahh... maschi.. aiutatemi!!



Peloneronero
Messaggi: 4
Iscritto il: 22/05/2018, 11:13

Re: come pensate voi maschi?? aiutoaiuto aiuto

Messaggio da Peloneronero » 23/05/2018, 1:00

Propongo il ménage a trois e sarete tutti felici e contenti 👨‍👨‍👧



ozram
Messaggi: 1
Iscritto il: 05/06/2018, 19:00

Re: come pensate voi maschi?? aiutoaiuto aiuto

Messaggio da ozram » 05/06/2018, 19:07

Ti rispondo da uomo:
dopo una vita insieme l'attrazione sessuale non esiste più. Lascia perdere psicologi, terapie di coppia, e qualsiasi altra cosa ti suggerisca la tua sensibilità di donna o di qualunque altra amica o chi per lei.
L'uomo è poligamo. Lo è sempre stato, ce l'abbiamo nel DNA. Se vuoi fare di nuovo del sesso vero con tuo marito l'unica è fargli credere che tu sia un'altra donna. Lascio a te e alla tua fantasia il "come" farlo. L'unica cosa che posso dirti è che non dipende da te, non dipende dal tuo aspetto, non dipende dal lavoro, ecc... Lui vuole solo fare sesso con una sconosciuta.




Rispondi

Torna a “Problemi sentimentali”