Nostalgia di... Un amica

e qui ce ne sarebbe da dire. Sono gli uomini che fanno soffrire le donne o è il viceversa? Eh... dura capirlo!
Rispondi
Menca79
Messaggi: 2
Iscritto il: 24/09/2018, 22:03

Nostalgia di... Un amica

Messaggio da Menca79 » 25/09/2018, 11:49

Buongiorno a tutti, sono nuovo e questo è il mio primo post. Parto subito bene. Problemi praticamente creati dalla mia mente bacata, che pare trovarsi meglio nei casini, che non nella quiete. La storia sarebbe lunga, proverò a stringere. Innanzi tutto essendo una cosa un po' anomala non sapevo nemmeno in che sezione postare, ho scelto questa anche se non riguarda la vita di coppia, però ci sono dei sentimenti di mezzo e quindi ho pensato fosse la sezione migliore. Quasi 20 anni fa ero fidanzato, eravamo giovani e fu una storia seria ed importante, anche se durò solo 3 anni. In pratica 4 anni se si considera tutte le vicissitudini del caso. Lei aveva un amica, che stava con un mio amico. Un 4 abbiamo fatto vacanze, avventure e varie cose. Ci siamo intrecciati le vite per 4 anni. Poi tutto è finito e ora ognuno ha la prioria vita. Io ho una famiglia, la mia ex pure, mentre il mio amico è scapolone e l altra amica fidanzata con non si sa chi. 18 anni sono passati esattamente. Ma circa 8 anni fa, successe che loro, le 2 amiche, si fecero vive, tentando una sorta di innocente rimpatriata, forse prese da un po' di nostalgia. Trovarono il mio amico, ma non me, che mi rifiutai in quanto ero fidanzato da pochissimo con un altra persona, e non me la sentii di rischiare niente. Anche se in realtà mi avrebbe fatto molto piacere vederle. La cosa fini lì. E sono passati altri anni ancora. Ora mi sino sposato, ho figli, e la storia con mia moglie corre tranquilla e stabile, non più con dei tentennamenti e casini degli inizi, che mi spinsero a rinunciare a quella rimpatriata. In questi anni la mia ex ho casualmente avuto modo di incontrarla qualche volta, pure con mia moglie, e nonostante quel rifiuto a rivedersi, mi ha sempre salutato tranquillamente senza problemi (pure lei ha marito e figli). La sua amica però pare non aver gradito, e sembra essersela un po' legata al dito. Lei, al contrario però, non l ho più mai mai mai mai rivista dai tempi dei tempi. Veramente mai. Così, pochi giorni fa, una causa esterna che non sto a spiegare, mi ha fatto un po' ripensare a lei, quell amica mai più incontrata e così ho pensato di mandarle l amicizia sui social network. Ignorato completamente. Cosa che mi aspettavo sinceramente. Allora le ho scritto un messaggio in chat dicendole che capivo la sua reazione e che cmq accettavo la cosa senza rancore, e la cosa è finita lì. Senza una sua risposta tra l altro. Questo suo rifiuto però ha insinuato in me, un po' di nostalgia. Dei tempi che furono, forse perché eravamo ragazzini, forse perché comunque, ci siamo sempre divertiti e stati bene. Furono anni per niente male, e li ho sempre ricordati con piacere. Voglio sottolineare, che cmq ai tempi, io volevo bene pure a lei, come amica ovviamente, ma davvero abbiamo spartito molti momenti di divertimento e anche se ormai tutto è lontano, e tutto è diverso, loro 2 hanno sempre un piccolo posticino nel fondo del mio cuore. Pur non avendo rapporti, non potrei mai volerle male ne a una ne all altra. Ora la ex, come detto, l ho vista, mi saluta, e tutto ok. Ma l amica tutt altro. E questo mi sta dispiacendo abbastanza. Ora mi è montata questa voglia di incontrarla e chiarire questa banalità. O forse ho solo voglia di vederla, non la vedo da quasi 20 anni. Mi piacerebbe tantissimo. L altro giorno mi sono messo a cercarla in giro per il suo paese, ma non l ho trovata. E mi sto sfasciando la testa per cercarla. Ora secondo voi sono malato, o può capitare? Questa fissa dopo tutto questo tempo? A quasi 40 anni con una famiglia, mettersi a fare ste cagate... Riconosco che non è molto normale ma sono molto impulsivo, e la testa, ma forse il cuore, mi dice che voglio fare il possibile per trovarla e parlarci. Ma magari sotto sotto, a lei manco frega nulla. Non saprei. Sono giorni che la penso in continuazione. Specifico che non abbiamo mai avuto niente altro che una semplice amicizia. Però, almeno da parte mia, è stata sempre un amicizia molto cara, e ora piena di ricordi. Faccio male a cercarla secondo voi? Ha senso? Forse no, ma... Smanio come un bambino. Sono esagerato a prenderla così? La verità è che ho proprio voglia di vederla. Ma non so se sto facendo bene... Grazie se qualcuno saprà consigliarmi.




Rispondi

Torna a “Problemi sentimentali”