Amicizia finita con due mie amiche...?

...Ovvero: come sopravvivere alla convivenza, regole e consigli utili e indispensabili!
Rispondi
brook22
Messaggi: 1
Iscritto il: 02/06/2014, 18:22

Amicizia finita con due mie amiche...?

Messaggio da brook22 » 02/06/2014, 18:27

Qualche sera fa ho avuto un furioso litigio con due mie amiche (che sono anche una coppia omosessuale): il motivo è perchè per loro a 23 anni (loro 22 e 21) ancora sono dentro il guscio, e si aspettano che io sia più intraprendente...la cosa che mi ha fatto innervosire è stata però che hanno fatto questo sfogo DOPO CHE insieme abbiamo passato molto tempo tra uscite, pasquette, serate da me ecc ecc e soprattutto SOLO DOPO CHE che un altro loro amico (di quasi 26 anni) qualche giorno prima le ha portate a fare un giro in una spiaggia che si trova a 40 minuti di macchina da qui e tutto a spese sue (macchina, benzina ecc ecc): DA QUI E' NATA LA COSA DELL'INTRAPRENDENZA, arrivando anche al fatto che io non lavoro e che vivo fuori (per motivi di studio) solo grazie ai miei (come tanti altri fuori sede d'altronde), critica partita da una di loro che nella sua vita ha fatto solo una volta la cameriera per soli 3 mesi.
Io dopo ciò sto cominciando a considerare l'idea di un graduale distacco nei loro confronti e addirittura cominciano a sorgermi dubbi sulla loro amicizia nei miei confronti, perchè tutto questo mi sa di "Ora abbiamo lui che è sempre a disposizione, di te possiamo anche farne a meno!", anche se loro spacciano ciò come CONSIGLI DA AMICHE.
Vostra opinione? Grazie!

ps: che sia il classico caso di FRIENDZONE?




DottorX
Messaggi: 31
Iscritto il: 23/10/2014, 23:01

Re: Amicizia finita con due mie amiche...?

Messaggio da DottorX » 24/10/2014, 1:47

È friendzone solo se ci provi e non gira bene. Comunque sia delle amiche si interessano alla persona, non al luogo.
Mi sembra abbastanza ovvio che ti sfruttavano e basta. Valorizzati e passa il tempo con altra gente che ti apprezza per la persona che sei.



kyoshindo
Messaggi: 120
Iscritto il: 24/06/2016, 6:10

Re: Amicizia finita con due mie amiche...?

Messaggio da kyoshindo » 26/06/2016, 7:45

Ti fornisco alcuni spunti di riflessione:

1) ti sembrano NORMALI ? E considera anche la loro condizione per rispondere. Altro non aggiungo tanto tutti hanno capito.
2) ammesso che pur non essendo normali, ma accettandole come creature viventi, si voglia valutarne il comportamento in modo equo e distaccato:

A) loro desiderano qualcosa da te ma tu non sai se è amicizia o soldi (per soldi intendo possibilità ecc).
B) tu non fornisci soldi e servizi
C) arriva altro amico che fornisce loro soldi e servizi (ma noi non sappiamo se loro vogliono questo, dobbiamo scoprirlo)
D) loro si lamentano con te che non sei sufficientemente "maturo" per offrire soldi e servizi

mettiamo gli elementi nell'equazione e trovi la risposta al punto A. Si, vogliono soldi e servizi, è la logica delle loro azioni.

E' una cosa grave ? NO, tutte le donne che si dichiarano "amiche" sono fatte così, per questo per l'uomo è meglio NON avere amiche.
E' una novità storica? NO, sono anni che sfruttano ogni possibilità, dalla cenetta alla borsetta.

Ho un aneddoto per te: una esperienza della mia vita che ti farà sorridere.
Un giorno è arrivata da me una di queste "amiche", che si è dichiarata tale. Ha detto: "io sono felice di avere trovato te, perché così posso parlare, possiamo uscire insieme e fare shopping, possiamo andare a fare gite ecc ecc.". Da principio ho pensato che fosse una cosa meravigliosa, fino a quando non veniva a raccontarmi di come aveva fatto sesso la sera prima CON UN ALTRO, il quale NON la portava in gita, NON le comprava nulla, NON pagava la cenetta, ecc. ecc.
Quindi ho pensato di parlarle con franchezza e le ho detto: "secondo me una amicizia deve essere basata su un reciproco scambio... io do a te, e tu dai a me... ognuno da all'altro quello di cui l'altro ha bisogno".
Lei mi ha risposto "sicuro, è esattamente quello che penso. Per questo motivo io da te voglio la presenza, l'ascolto, e la tua disponibilità".
E io le ho risposto: "Io invece da te voglio sesso, perché è quello di cui ho bisogno realmente".
E lei mi ha detto: "Aspetta ! Una cosa è l'amicizia, una cosa è una relazione! Il sesso si fa in una relazione".
E io le ho risposto: "Quindi i miei bisogni non posso soddisfarli in quanto NON facenti parte dell'amicizia, mentre i tuoi sono legittimi".
E lei mi ha risposto: "Esattamente così".
E io le ho detto: "Quindi a che caxxo mi serve l'amicizia?"

E io lo domando a te: " MA A CHE CAXXO TI SERVE L'AMICIZIA DI UNA DONNA ? "




Rispondi

Torna a “Io e la mia lei: menage a due”