quesiti sugli uomini

e qui ce ne sarebbe da dire. Sono gli uomini che fanno soffrire le donne o è il viceversa? Eh... dura capirlo!
Rispondi
kairi90
Messaggi: 3
Iscritto il: 08/06/2014, 14:08

quesiti sugli uomini

Messaggio da kairi90 » 08/06/2014, 14:35

Ciao a tutti, siamo delle ragazze che vi poniamo alcuni quesiti sugli uomini :
1) "ho paura di amare" è davvero paura di amare o è solo una scusa per dirti che non gli interessi? E se davvero è paura di amare come si può risolvere il problema?
2) come riuscire ad entrare nella testa di un uomo dopo che lui è riuscito ad entrare nelle mutandine di una ragazza?
3) all'uomo fa piacere se una ragazza gli invia messaggi per prima o preferisce essere cacciatore?
4) cosa dovrebbe farmi capire se interesso ad un uomo?
5) quando si intraprende una relazione di amicizia di letto dopo aver passato una notte di passione insieme, e si invita nuovamente un uomo a casa propria, ma egli si dichiara indaffarato affermando "ti faccio sapere quando" e poi non mi fa sapere quando...la donna è troppo insistente nel rinvitarlo qualche giorno dopo o deve davvero aspettare che sia lui a dirle quando è libero?
6) fare di tutto per conquistare un uomo ottiene l'effetto contrario?




Avatar utente
ellevugi
Messaggi: 493
Iscritto il: 28/08/2012, 9:56
Località: Molino della Sciorea (SV)
Contatta:

Re: quesiti sugli uomini

Messaggio da ellevugi » 09/06/2014, 12:21

1) dubito che esista la paura di amare
2) entrare nella testa di un uomo...bell'impresa!! Basta provare a capire quelle che sono le esigenze del ragazzo in questione (variano da ragazzo a ragazzo) e non essere "asfissianti"
3) ad un uomo insicuro ricevere qualche messaggio potrebbe essere utile. I messaggi però devono essere "velati", in poche parole non vi dovreste "servire su un piatto d'argento" ma limitarvi a far capire al ragazzo in questione che siete interessate
4) alcuni uomini quando sono interessati ad una ragazza diventano quasi zerbini, accontentando la dama in qualsiasi cosa
5) mmm...così facendo l'uomo capirebbe di averti "in pugno"
6) eviterei di "svendermi" facendo capire all'uomo di essere preda facile

Spero di essere stato utile : Smile : : Smile :


Il destino ha la sua puntualità...
M.

kairi90
Messaggi: 3
Iscritto il: 08/06/2014, 14:08

Re: quesiti sugli uomini

Messaggio da kairi90 » 09/06/2014, 16:33

Si :) ma ammettiamo che mi sia mostrata troppo disponibile, provocando un suo allontanamento, come potrei recuperare la situazione, ammesso che sia recuperabile?



kairi90
Messaggi: 3
Iscritto il: 08/06/2014, 14:08

Re: quesiti sugli uomini

Messaggio da kairi90 » 09/06/2014, 23:09

Quest ultima risposta ci piace un sacco, grazie ^^



utentemaschio
Messaggi: 6
Iscritto il: 01/10/2014, 12:02

Re: quesiti sugli uomini

Messaggio da utentemaschio » 01/10/2014, 12:16

kairi90 ha scritto:Ciao a tutti, siamo delle ragazze che vi poniamo alcuni quesiti sugli uomini :
1) "ho paura di amare" è davvero paura di amare o è solo una scusa per dirti che non gli interessi? E se davvero è paura di amare come si può risolvere il problema?
2) come riuscire ad entrare nella testa di un uomo dopo che lui è riuscito ad entrare nelle mutandine di una ragazza?
3) all'uomo fa piacere se una ragazza gli invia messaggi per prima o preferisce essere cacciatore?
4) cosa dovrebbe farmi capire se interesso ad un uomo?
5) quando si intraprende una relazione di amicizia di letto dopo aver passato una notte di passione insieme, e si invita nuovamente un uomo a casa propria, ma egli si dichiara indaffarato affermando "ti faccio sapere quando" e poi non mi fa sapere quando...la donna è troppo insistente nel rinvitarlo qualche giorno dopo o deve davvero aspettare che sia lui a dirle quando è libero?
6) fare di tutto per conquistare un uomo ottiene l'effetto contrario?
1) può esistere... gli uomini come le donne possono avere paura di legarsi a qualcuna rischiando poi perdendola di starci male. anche noi idealizziamo. Il problema non si risolve si rischia o si lascia.
2) possiamo farvi credere quello che vogliamo... se ci mettiamo di impegno.
3) certo.
4) sono mille i comportamenti, anche non verbali, che vi dovrebbero far capire se lui è interessato. Sul punto si dice che voi donne siate naturalmente portate a capire se lui è interessato anche solo per come si siede.
5) ci vuole orgoglio anche in queste cose...
6) se imparaste a dire si... quando una cosa la volete, piuttosto per dire no, solo per vedere fino a che punto ci teniamo a voi ... sarebbe tutto più facile.




DottorX
Messaggi: 31
Iscritto il: 23/10/2014, 23:01

Re: quesiti sugli uomini

Messaggio da DottorX » 24/10/2014, 2:08

1) "ho paura di amare" è davvero paura di amare o è solo una scusa per dirti che non gli interessi? E se davvero è paura di amare come si può risolvere il problema?
- si ha paura delle imposte, non di essere felici

2) come riuscire ad entrare nella testa di un uomo dopo che lui è riuscito ad entrare nelle mutandine di una ragazza?
- comportati come se tu ci stessi e poi negati a lui; lui cadrà ai tuoi piedi, se te la giochi bene

3) all'uomo fa piacere se una ragazza gli invia messaggi per prima o preferisce essere cacciatore?
- l'uomo non cacciatore è un uomo che non è sicuro di sé, dunque è un uomo che finisce per non piacere

4) cosa dovrebbe farmi capire se interesso ad un uomo?
- se interessi ci prova

5) quando si intraprende una relazione di amicizia di letto dopo aver passato una notte di passione insieme, e si invita nuovamente un uomo a casa propria, ma egli si dichiara indaffarato affermando "ti faccio sapere quando" e poi non mi fa sapere quando...la donna è troppo insistente nel rinvitarlo qualche giorno dopo o deve davvero aspettare che sia lui a dirle quando è libero?
- se lo reinviti subito dimostri di essere disperata. piuttosto consiglio di dire che la notte è stata carina, ma niente di speciale, non abbastanza - l'uomo cercherà in tutti i modi di rifarsi, siccome vede la sua reputazione a rischio

6) fare di tutto per conquistare un uomo ottiene l'effetto contrario?
- ti dimostra disperata




Rispondi

Torna a “Problemi sentimentali”