Nudismo

Quanti mali acciacchi abbiamo spesso? E come facciamo per rimediare? Inoltre noi maschi siamo attenti alla bellezza, quindi compriamo creme, cremine, profumi...scambiamoci qui le nostre opinioni!
Rispondi
Marco5
Messaggi: 42
Iscritto il: 04/04/2014, 15:55

Nudismo

Messaggio da Marco5 » 29/06/2014, 11:36

Non so se questa sia la sezione adatta..
cmq qualcuno di vuoi ha già praticato nudismo? o cmq almeno provato?
quali sono le sensazioni e il "problemini"? :-D




Edo
Messaggi: 60
Iscritto il: 07/04/2014, 21:19

Re: Nudismo

Messaggio da Edo » 01/07/2014, 9:31

A me piacerebbe qualche volta, e anche alla mia compagnia... Ma con una bimba x casa è impossibile perfino stare nudi in camera nostra... : ... :



Kyr
Messaggi: 19
Iscritto il: 07/08/2014, 17:44

Re: Nudismo

Messaggio da Kyr » 01/10/2014, 18:23

Ciao, ti rispondo in ritardo, mi sono iscritto da poco al forum.
Io non lo pratico in genere, eccetto nei centri benessere in Austria, Germania, dove è obbligatorio stare nudi. Quest'estate, ero alle Baleari, e facendo una passeggiata sul lungomare, alla fine della spiaggia, c'erano alcuni nudisti. Allora mi sono sfilato il costume ed ho fatto un bel bagno nudo in quelle acque cristalline, ho provato una bella sensazione di libertà.



Pluro
Messaggi: 1
Iscritto il: 28/03/2015, 8:28

Re: Nudismo

Messaggio da Pluro » 28/03/2015, 10:12

Il nudismo è inizialmente cerebrale. Deriva dall'accettazione completa di se stessi. Occorre anche superare la confusione che la nostra cultura latina fa, per la sua natura pseudoreligiosa, tra nudo e sesso. I bambini, non ancora condizionati da sovrastrutture, sono indifferenti al nudo. Chi comunque non riesce a liberarsi da pregiudizi più o meno ipocriti, fa bene a stare vestito. O farà il guardone, razza infelice e frustrata che si annida dovunque. Se però qualcuno, combattuto e incerto, decide di correre l'avventura, resterà molto sorpreso. Scoprirà prima di tutto che le curiosità pruriginose subiscono un crollo verticale, e che l'immaginaria eccitazione provocata dal nudo non ha alcun riscontro. Certo sarà sorpreso nello scoprire che l'umanità nuda è esteticamente mediocre, molto lontana dai modelli proposti dai media. Scoprirà anche la mancanza di elementi che caratterizzano la posizione sociale, e proverà forse un piccolo disorientamento. Solo dopo realizzerà che il nudo rende tutti effettivamente uguali, e si sentirà più libero. Scoprirà che certe occhiate, comuni tra i tessili, non esistono. Si renderà conto che l'ambiente è caratterizzato da una riservatezza inconsueta, e che schiamazzi e lazzi sono lontani mille miglia. Si troverà a godere del sole gomito a gomito con persone svestite, senza che il livello di confidenza superi quello di un cordiale "buongiorno". Vedrà chiaramente come la cosiddetta "moralità" sia qui rigidamente sovrana, scoraggiando fatalmente atteggiamenti poco civili.
Ovviamente proverà un piacere del tutto nuovo tuffandosi nel mare senza l'impiccio del costume. E non crederà alla reale gioia di asciugarsi al sole senza problemi. Nemmeno quello estetico dell'impronta del costume. Penso sia semplicemente verboso il tentativo che molti nudisti compiono nel fare proselitismo invocando filosofie profonde o vocazioni infondate. Nudo è bello, semplice, appagante, naturale. Tutto qui, e scusate se è poco. Perciò, se avete dei dubbi, non crogiolatevi nel cercare di risolverli: è tempo perso. Fate semplicemente la prova. Tutto sparirà un minuto dopo che avrete appeso le mutande al chiodo, e vi sarete già dimenticati di essere nudi.



silvano
Messaggi: 13
Iscritto il: 11/04/2015, 22:43

Re: Nudismo

Messaggio da silvano » 11/04/2015, 23:38

A ME' PIACE METTERMI IN " LIBERTA' " L ' IMPORTANTE E' CHE NON CI SIANO MINORI O DONNE CHE VEDANO LE " GRAZIE " !




Todoque
Messaggi: 44
Iscritto il: 21/08/2015, 14:03

Re: Nudismo

Messaggio da Todoque » 24/08/2015, 16:19

Pluro ha scritto:Il nudismo è inizialmente cerebrale. Deriva dall'accettazione completa di se stessi. Occorre anche superare la confusione che la nostra cultura latina fa, per la sua natura pseudoreligiosa, tra nudo e sesso. I bambini, non ancora condizionati da sovrastrutture, sono indifferenti al nudo. Chi comunque non riesce a liberarsi da pregiudizi più o meno ipocriti, fa bene a stare vestito. O farà il guardone, razza infelice e frustrata che si annida dovunque. Se però qualcuno, combattuto e incerto, decide di correre l'avventura, resterà molto sorpreso. Scoprirà prima di tutto che le curiosità pruriginose subiscono un crollo verticale, e che l'immaginaria eccitazione provocata dal nudo non ha alcun riscontro. Certo sarà sorpreso nello scoprire che l'umanità nuda è esteticamente mediocre, molto lontana dai modelli proposti dai media. Scoprirà anche la mancanza di elementi che caratterizzano la posizione sociale, e proverà forse un piccolo disorientamento. Solo dopo realizzerà che il nudo rende tutti effettivamente uguali, e si sentirà più libero. Scoprirà che certe occhiate, comuni tra i tessili, non esistono. Si renderà conto che l'ambiente è caratterizzato da una riservatezza inconsueta, e che schiamazzi e lazzi sono lontani mille miglia. Si troverà a godere del sole gomito a gomito con persone svestite, senza che il livello di confidenza superi quello di un cordiale "buongiorno". Vedrà chiaramente come la cosiddetta "moralità" sia qui rigidamente sovrana, scoraggiando fatalmente atteggiamenti poco civili.
Ovviamente proverà un piacere del tutto nuovo tuffandosi nel mare senza l'impiccio del costume. E non crederà alla reale gioia di asciugarsi al sole senza problemi. Nemmeno quello estetico dell'impronta del costume. Penso sia semplicemente verboso il tentativo che molti nudisti compiono nel fare proselitismo invocando filosofie profonde o vocazioni infondate. Nudo è bello, semplice, appagante, naturale. Tutto qui, e scusate se è poco. Perciò, se avete dei dubbi, non crogiolatevi nel cercare di risolverli: è tempo perso. Fate semplicemente la prova. Tutto sparirà un minuto dopo che avrete appeso le mutande al chiodo, e vi sarete già dimenticati di essere nudi.
Parole sante, sono d'accordo al 100%.



dxxx
Messaggi: 364
Iscritto il: 12/11/2010, 11:41
Località: Pisa (PI)

Re: Nudismo

Messaggio da dxxx » 28/08/2015, 17:41

Todoque ha scritto:[quote="Pluro" O farà il guardone, razza infelice e frustrata che si annida dovunque.
[/quote]

ochhio.. secondo me qui bisogna distinguere.
Se io vedo una bella donna la giardo. Se questa espone le poppe al vento , sapendo di essere vista, gliele guardo!!!!

E non sono né infelice né frustrato, semplicemente mi piacciono le donne e se mi si presenta l'occasione ...

Voi che ne pensate?




Rispondi

Torna a “Benessere e cura della persona”