grande, grandissimo dilemma!

e qui ce ne sarebbe da dire. Sono gli uomini che fanno soffrire le donne o è il viceversa? Eh... dura capirlo!
Rispondi
gennamitico
Messaggi: 2
Iscritto il: 28/09/2014, 17:47

grande, grandissimo dilemma!

Messaggio da gennamitico » 28/09/2014, 18:08

Non perdo tempo e vi sottopongo subito il grande, grandissimo dilemma che mi sta tormentando da un paio di giorni (o forse più): ossia la mia ex fidanzata.
Premetto già che è stata una storia difficile, vuoi per la giovane età di entrambi (ci siamo fidanzati che lei aveva 14 anni e io 17) vuoi per la lunga distanza che ci divideva: Torino - Palermo. Molti di voi potranno non capire o potranno pensare che sia una cosa assurda, ma nonostante questa enorme distanza ci dividesse per me sono stati i due anni piu belli finora, non mi sono mai creato paranoie sul fatto che potessi essere cornuto io o potesse essere cornuta lei (tant'è che io in questi due anni non ho mai avuto scappatelle con altre...chiamatemi pure pazzo se volete)
Sta di fatto che a fine agosto 2011, al termine della mia vacanza da lei a Palermo, mi lascia non appena ritorno a casa: lei dice perchè non si poteva più andare avanti e perchè aveva bisogno di una persona che stesse costantemente con lei e non un paio di giorni ogni mese.
In questi 3 anni lei ha avuto altre due storie, ci siamo spesso sentiti via sms o telefonicamente, siamo rimasti in ottimi rapporti anche perchè ormai si era creato anche un rapporto tra i nostri familiari ecc.... Io in questi 3 anni ho avuto occasioni di creare qualcosa con altre ragazze, ma un po' per mia poca voglia a buttarmi di nuovo in una storia, vuoi perchè davanti avevo persone che non mi interessavano realmente, sono sempre state mezze storielle...quasi dei veloci passatempi. A marzo 2014 ci siamo rivisti a Palermo perchè ero di passaggio per un viaggio in sicilia, la cosa è stata abbastanza strana, non ci siamo quasi cagati, non riuscivamo a fissarci negli occhi per piu di un secondo e abbiamo scambiato pochissime, inutili parole. Da li però e sorta la mia convinzione di essere ancora innamorato di lei nonostante io abbia sempre sostenuto il contrario. Un paio di giorni fa lei mi ha scritto dicendomi che vuole salire un po' di giorni a Torino, che le farebbe molto piacere ecc. Io ormai sono quasi ad un livello in cui o faccio qualcosa, anche la più grande cazzata o scoppio.

Che cosa mi consigliate????




utentemaschio
Messaggi: 6
Iscritto il: 01/10/2014, 12:02

Re: grande, grandissimo dilemma!

Messaggio da utentemaschio » 01/10/2014, 12:19

se pensi che ti faccia male vederla senza poterla avere digli che è meglio che non si faccia vedere.

in bocca al lupo.



DottorX
Messaggi: 31
Iscritto il: 23/10/2014, 23:01

Re: grande, grandissimo dilemma!

Messaggio da DottorX » 24/10/2014, 2:04

Il consiglio migliore che posso darti è semplice, e se vuoi "guarire" devi seguirlo alla lettera.
Appena puoi rintanati in casa, non sentire alcuna persona, non comunicare con alcun'anima viva, se non per andare a fare la spesa. Passa 3 o 4 giorni in casa, tra film e qualsiasi sia il tuo hobby. Datti 4 ore di "compito" al giorno, ogni giorno - 2 ore la mattina e 2 ore al pomeriggio.

In queste 4 ore dovrai fare tutto il possibile per ricordare i momenti più brutti che la rottura ti ha causato, soffrendo il più possibile, impegnandoti a soffrire il più possibile. Fai almeno 3 giorni così, dopodiché prendi carta e penna e scrivi chi eri 2 anni fa (carattere, atteggiamento, aspetto fisico, ...) e scrivi chi sei adesso. Noterai sicuramente grandissime differenze, capendo come mai adesso ti senti una m***a. Infine inizia a comportarti come chi vorresti essere. Al più tardi entro un mese sarai la persona che adesso desideri essere. Un mese, alla peggio, è tanto? No, considerando che sei in ballo da molto di più.

Se farai come dico io, "guarirai".

Auguri soldato.




Rispondi

Torna a “Problemi sentimentali”