Lo spermiogramma: dove farlo

Dove posso fare questa analisi? Cosa mi consigliate come medicinale per?
Sono domande che molto spesso vengono fatte nel forum... questa sezione apposita raccolgie tutti i vri dubbi.
Rispondi
lucabd77
Messaggi: 25
Iscritto il: 25/09/2010, 22:48

Lo spermiogramma: dove farlo

Messaggio da lucabd77 » 25/09/2010, 22:55

Ciao!

Io e la mia compagna vorremmo sposarci presto, ma prima di farlo lei vuole che io faccio uno spermiogramma per evitare problemi futuri...

sono timido a chiederlo ai miei amici, dove posso fare uno spermiogramma? Come si fa?

Grazie mille per l'aiuto ragazzi!!!!!!!!




paperino
Messaggi: 254
Iscritto il: 18/09/2010, 11:38

Re: Lo spermiogramma: dove farlo

Messaggio da paperino » 29/11/2010, 18:21

Beh, lo spermiogramma lo puoi fare in un qualisasi ospedale dove ci sia un reparto andrologia o fecondazione assistita.

Ci sono due modi per farlo:

- Compri la provetta, eiaculi a casa ma in 20 minuti devi arrivare all'ospedale
- Fai tutto all'ospedale (in una saletta)

Di solito il primo è consigliato se staui vicino all'ospedale e puoi fare in tempi brevi il tratto casa-ospedale.

Ci vuole la prescrizione del medico e 18,60 EUR di ticket!!!



dxxx
Messaggi: 364
Iscritto il: 12/11/2010, 11:41
Località: Pisa (PI)

Re: Lo spermiogramma: dove farlo

Messaggio da dxxx » 10/02/2011, 22:09

Mi sono un po' informato meglio su come funziona.

Allora, innanzitutto si eseguono due spermiogrammi ciascuno con tre giorni di astinenza a 7-30 giorni di distanza l’uno dall’ altro. I tre giorni di astinenza di astinenza sono rigorosi, le alterazioni spermatiche sono peggiori di quelle sembrano se il periodo di astinenza è diverso da quello indicato, mentre uno spermiogramma normale non subisce grosse variazioni. I due spermiogrammi servono per vedere l’ entità delle fluttuazioni dei dati. Il processo umano di produzione di spermatozoi dovrebbe essere continuo, ma tale continuità può avere fluttazioni anche importanti da individuo ad individuo e vanno valutate ai fini di una prognosi: più è importante la fluttuazione più è difficile avere buoni risultati in fertilità naturale.

La tecnica per un corretto prelievo è la seguente. Si arretra il prepuzio scoprendo il glande che viene umettato con garza imbevuta di fisologica tiepida. Appena eseguita l’ eiaculazione (ottenuta sempre a prepuzio retratto) che viene raccolta nell’ apposito contenitore, si attende di perdere l’ erezione (sempre a prepuzio retratto) tenendo il glande all’ interno del contenitore, poi si strizza la parte inferiore del pene (uretra) con un dito partendo da dietro ed andando davanti e raccogliendo anche quelle gocce di sperma. Se durante la raccolta si perde una parte di eiaculato l’ esame è da rifare, poiché gli spermatozoi sono prevalentemente nella parte posteriore dell’ eiaculato. La strizzatura dell’ uretra serve a fare uscire anche gli spermatozoi che rimangono adesi alle pareti. Provate a riempire un bicchiere d’ acqua col colmo ma che non trabocchi e mettete dele bricioline, queste aderiscono alle pareti, lo stesso fanno gli spermatozoi.



Grengoire
Messaggi: 14
Iscritto il: 29/11/2011, 20:40

Re: Lo spermiogramma: dove farlo

Messaggio da Grengoire » 30/11/2011, 0:07

Cavolo... scritto così sembra complicatissimo.
Io già mi figuravo una semplice sega insomma : Eeek :
... comunque non avevo mai preso in considerazione l'ipotesi di fare l'esame, ma quasi quasi...
Voi l'avete fatto? a che età?




Rispondi

Torna a “L'angolo del dottore”