Tristezza

...Ovvero: come sopravvivere alla convivenza, regole e consigli utili e indispensabili!
Tiziano
Messaggi: 10
Iscritto il: 29/10/2012, 4:06

Tristezza

Messaggio da Tiziano » 29/10/2012, 21:15

Ciao, come posso iniziare!?! Allora, sposato mia moglie ha due figli noi una di un'anno un angelo!! I suoi sono davvero dei bambini da casafamiglia. Maleducati ignoranti stupidi. Davvero delle bestie. Stiamo insieme da due anni la bambina e stata voluta tanto tantissimo. I suoi due sono capitato per caso mai voluti. Lei ha avuto una vita di eccessi i suoi figli li teneva lì tenevano i nonni. Lei più o meno ha sempre lavorato e la seria pazza gioia. Veniamo al sodo: dopo due anni non mi sento più amato e la cosa più grave ho paura per mia figlia. Non voglio farla ceescere in quella casa insieme a quella gente. Credetemi sono davvero innamorato ma non ho voluto mia figlia per farla crescere in un'ambiente simile. Lo fatta in breve ma la situazione non è piacevole. Sono distrutto




Avatar utente
ellevugi
Messaggi: 493
Iscritto il: 28/08/2012, 9:56
Località: Molino della Sciorea (SV)
Contatta:

Re: Tristezza

Messaggio da ellevugi » 29/10/2012, 22:10

Ciao, ho 20 anni e non ho mai avuto esperienze come la tua, però non potresti valutare l'idea di separarvi (anche in maniera ufficiosa), quindi vivere ognuno sotto al vostro tetto ma tu e tua moglie potreste continuare a frequentarvi come se foste fidanzati? Mi rendo conto che la tua vita di coppia peggiorerebbe notevolmente, ma penso che facendo così tu possa salvare la tua storia con la tua consorte, potresti crescere tua figlia lontana da gente che non approvi e probabilmente ti sentiresti meglio come padre.
Come ti ho detto non ho avuto esperienze come la tua quindi non ti posso consigliare con cognizione di causa. Ti faccio i miei più sinceri auguri. Vedrai che una soluzione si troverà : Wink :


Il destino ha la sua puntualità...
M.

Veronica
Messaggi: 4
Iscritto il: 30/10/2012, 13:56

Re: Tristezza

Messaggio da Veronica » 30/10/2012, 14:08

: ... : ti capisco benissimo, stessa situazione solo che lui ne ha 1 di figlia e pure lei maleducata ingestibile, finchè riesci cerca di sopportare avete una bimba e credo piccola da quello che leggo, ma scusa non potevi cercare di conoscerla meglio?



Tiziano
Messaggi: 10
Iscritto il: 29/10/2012, 4:06

Re: Tristezza

Messaggio da Tiziano » 30/10/2012, 19:59

Tutto sbagliato. Le cose vanno sempre peggio. Oramai mi è scesa nelle scarpe



Veronica
Messaggi: 4
Iscritto il: 30/10/2012, 13:56

Re: Tristezza

Messaggio da Veronica » 31/10/2012, 11:18

nelle scarpe? allora prendi in mano la situuazione e fai qualcosa io non so quanti anni hai, ma vuoi passare tutta la vita con una donna che non ami?




Tiziano
Messaggi: 10
Iscritto il: 29/10/2012, 4:06

Re: Tristezza

Messaggio da Tiziano » 01/11/2012, 1:30

Discussione fortissima!!!! Adesso vediamo come va… mi sono ripromesso che è l ultima volta che ci provo... La prossima volta che discutiamo faccio su quattro stracci e via. ( non i fà rispondere alla posta privata)



Veronica
Messaggi: 4
Iscritto il: 30/10/2012, 13:56

Re: Tristezza

Messaggio da Veronica » 03/11/2012, 4:56

Allora come va tutto bene? : Google :



intrusa
Messaggi: 224
Iscritto il: 01/06/2011, 14:46
Località: Torino

Re: Tristezza

Messaggio da intrusa » 13/11/2012, 10:16

Wow...che situazione.
Posso dire la mia, ma senza una esperienza diretta, solo per aver visto una mia amica rovinare per sempre sua figlia. Pensa a lei, alla tua bambina. Chiedi il divorzio e porta via tua figlia, oppure tieni in considerazione che anche lei diventerà come i fratelli. Devi scegliere per lei, tutelarla il più possibile.
In bocca al lupo!



skydarx
Messaggi: 25
Iscritto il: 22/01/2012, 14:20

Re: Tristezza

Messaggio da skydarx » 15/11/2012, 22:55

Allora, caro Tiziano, il tuo messaggio è piuttosto confuso, tuttavia, se non ho capito male, sei con una donna che aveva già due figli e con lei ne hai fatto un terzo. Inoltre hai con lei un rapporto tendenzialmente conflittuale.
Non è il caso di far finta di niente o di cullare alcuna illusione, perché in una situazione del genere il tuo rapporto non ha un futuro. Non almeno un futuro accettabile. Perciò è tempo di scelte anche drammatiche, se si vuole, ma necessarie. Se fossi in te, dato che dici di tenere molto a tua figlia, e ciò è una cosa bellissima, me ne andrei via da li, al più presto possibile. Tieni presente che i figli sono piccoli una volta solo, quando sono grandi, i genitori raccoglieranno ciò che hanno seminato, nel bene e nel male. Decidi, o quanto meno decidi per il male minore!!!



Tiziano
Messaggi: 10
Iscritto il: 29/10/2012, 4:06

Re: Tristezza

Messaggio da Tiziano » 16/11/2012, 2:45

Purtroppo è vero.... Non ce futuro!! Più va avanti e peggio è. Io non voglio assolutamente far crescere mia figlia in questa casa con questi ragazzini. È sono convinto che se non ci fossero loro con mia moglie sarebbe un rapporto Pacifico.




Rispondi

Torna a “Io e la mia lei: menage a due”