Quanti anni hai?

Quanti mali acciacchi abbiamo spesso? E come facciamo per rimediare? Inoltre noi maschi siamo attenti alla bellezza, quindi compriamo creme, cremine, profumi...scambiamoci qui le nostre opinioni!
Rispondi
skydarx
Messaggi: 25
Iscritto il: 22/01/2012, 14:20

Quanti anni hai?

Messaggio da skydarx » 10/03/2013, 12:41

Mostrare diversi anni di meno o avere un’età mentale minore rispetto alla propria età è un po’ come viaggiare nel futuro. E parlo di qualcosa che mi riguarda direttamente, un po’ per costituzione e un po’ per stile di vita.
Ci si accorge di quanto si è meno vecchi nell’aspetto o nel proprio modo di pensare, semplicemente quando chi non conosci ed ha dieci o più anni meno di te ti da del tu e non del lei, o ti saluta con un “ciao” e non con un “buongiorno”.
Un fatto del genere è sicuramente gratificante, ma apre a situazioni un po’ paradossali.
Allora, fintanto che abbiamo incontri occasionali, tipo quelli quotidiani della vita sociale, con persone che incontriamo ogni tanto e che non conoscono o non hanno interesse a conoscere la nostra età, tutto fila liscio.
Ma quando l’incontro, da occasionale diventa frequentazione, le cose cominciano a cambiare. Infatti, quando viene a galla la vera età, il nostro interlocutore mostra, secondo i casi: meraviglia, ammirazione, imbarazzo o invidia.
Chi ha visto il film “In time” si ricorderà che cosa avrà provato dentro di sé quando Will Salas fece conoscenza con suocera, moglie e sorella del boss del tempo, tre donne di età tanto diverse quanto indistinguibili.
Si tratta, in ogni caso, di una evidente “diversità” che, alla fine, non è facilmente gestibile e va comunque gestita senza abusi…
In conclusione, non appare necessariamente appetibile inseguire il mito dell’eterna giovinezza. E’ decisamente meglio pensare ad una sana accettazione di ciò che non può essere cambiato.




Rispondi

Torna a “Benessere e cura della persona”