Tirarsi su dopo abbandono.

e qui ce ne sarebbe da dire. Sono gli uomini che fanno soffrire le donne o è il viceversa? Eh... dura capirlo!
Rispondi
Anthonypc
Messaggi: 2
Iscritto il: 27/02/2014, 11:52

Tirarsi su dopo abbandono.

Messaggio da Anthonypc » 27/02/2014, 12:33

Bene ragazzi, come ho scirtto nella presentazione mi sono iscritto al forum per sfogarmi un pò e ricevere (spero) buoni consigli e punti di vista.

Innanzitutto voglio scusarmi con tutti coloro che si trovano o sono passati nella mia situazione; quando vedevo persone distrutte per questioni amorose non me ne capacitavo e quasi li criticavo, ora che ci sono dentro so con quale brutta carogna si ha a che fare. Inoltre queste persone sono state distrutte da relazioni che duravano da annia, la mia pochissimi mesi quindi ancor di più mi sento in colpa per aver giudicato. Ma veniamo ora alla mia storia.

Per essere breve conobbi questa ragazza il primo anno di università. Lei era fidanzata, ma a me piaceva. Stringiamo un ottimo rapporto di amicizia, anche se capirete bene che la mia proprio amicizia amicizia non era. Al secondo anno accade ciò per cui pregavo tutti i giorni: si lascia con il ragazzo (un folle tra l'altro e credetemi che non lo dico per gelosia). Essendo una storia durata 5 anni decido di far passare un pò di tempo prima di provarci anche se inizio a farmi vedere sempre più presente ed interessato. Passato qualche mese decido di affondare il colpo e non sapendo come aprire il discorso in modo esplicito mi butto sull'unica possibilità: serata alcolica!! La cosa va a buon fine nel senso che ci baciamo. Sia la sera stessa che nei primi giorni a venire lei insiste però sul fatto che siamo solo amici. Passata qualche settimana però succede qualcosa di strano: volano paroloni e lei sembra addirittura più presa di me!!! Addirittura per qualche giorno non sono stato neanche più sicuro dei miei sentimenti, ma ero sicuro fosse quella giusta per me quindi decido di continuare per vedere se era solo un momento no. Per non dilungarmi troppo arrivo alla fine dicendovi che dopo qualche mese la vedo fredda, le chiedo il perchè e mi dice che mi vede più come un amico.. ZACK!! cuore trafitto! Il dolore provato è dul tutto e per tutto paragonabile a quello causato da un lutto (alla fine si parla sempre della perdita di una persona cara). All'inizio decido di "tornare amici" ma in questi giorni mi sono convinto che se già veri amici non lo eravamo prima figuriamoci ora.. senza contare il fatto che vederla e vedere che a lei non gliene frega niente mi fa un brutto effetto quindi meglio chiudere tutti i rapporti anche se lei vorrebbe che restassimo amici.

Bene ho cercato di essere il più breve possibile. Cosa ne pensate? e sopratutto, cosa mi consigliate di fare per tirarmi su? a momenti ammetto di essere nel grigiore più totale... grazie in anticipo!!




BRAVO
Messaggi: 11
Iscritto il: 16/02/2014, 18:56
Località: Milano

Re: Tirarsi su dopo abbandono.

Messaggio da BRAVO » 12/03/2014, 7:00

Ciao Anton , c'è una parola saggia dice '' l'amicizia può diventare amore ,ma l'amore non può diventare amicizia '' , quindi stai sereno e cercate un'altra, tanto le ragazze single sono taaaaaaaante in giro , dalla tua storia sempre solo un'amore dalla tua sola parte , quindi non vale la pena .. : Smile :



Valerio79
Messaggi: 25
Iscritto il: 06/08/2014, 23:32

Re: Tirarsi su dopo abbandono.

Messaggio da Valerio79 » 06/08/2014, 23:57

ma avete fatto sesso?... o stavate ancora nella fase conoscitiva?



Edo
Messaggi: 60
Iscritto il: 07/04/2014, 21:19

Re: Tirarsi su dopo abbandono.

Messaggio da Edo » 10/08/2014, 9:08

Non vorrei sembrare antipatico o pessimista, ma magari lei " ti ha usato" x dimenticare una storia di 5 anni, forse aveva bisogno solo di sentirsi ancora amata... Si è buttata in una storia con te ma forse lei vedeva fin dall'inizio una semplice amicizia... Io la vedo così può darsi che mi sbaglio, ma dimenticare e lasciarsi dietro le spalle una persona con cui sei stata x 5 anni non è semplice, un paio di mesi non bastano... È anche vero che si è tutti diversi, c'è chi ci mette poco o tanto a dimenticare... Avete fatto sesso?



DottorX
Messaggi: 31
Iscritto il: 23/10/2014, 23:01

Re: Tirarsi su dopo abbandono.

Messaggio da DottorX » 24/10/2014, 2:14

Il consiglio migliore che posso darti è semplice, e se vuoi "guarire" devi seguirlo alla lettera.
Appena puoi rintanati in casa, non sentire alcuna persona, non comunicare con alcun'anima viva, se non per andare a fare la spesa. Passa 3 o 4 giorni in casa, tra film e qualsiasi sia il tuo hobby. Datti 4 ore di "compito" al giorno, ogni giorno - 2 ore la mattina e 2 ore al pomeriggio.

In queste 4 ore dovrai fare tutto il possibile per ricordare i momenti più brutti che la rottura ti ha causato, soffrendo il più possibile, impegnandoti a soffrire il più possibile. Fai almeno 3 giorni così, dopodiché prendi carta e penna e scrivi chi eri 2 anni fa (carattere, atteggiamento, aspetto fisico, ...) e scrivi chi sei adesso. Noterai sicuramente grandissime differenze, capendo come mai adesso ti senti una m***a. Infine inizia a comportarti come chi vorresti essere. Al più tardi entro un mese sarai la persona che adesso desideri essere. Un mese, alla peggio, è tanto? No, considerando che sei in ballo da molto di più.

Se segui il consiglio alla lettera, andrà tutto per il meglio.

Auguri soldato.




Rispondi

Torna a “Problemi sentimentali”